San Martino Puppet Fest – 10 Novembre 2019 – Programma

10 novembre 2019

ore 11:00 – Teatro Alfeo

Tavola Rotonda

La Fede Animata

ore 18:00  e ore 19:00

Spettacolo

MARTINO IL SOLDATO DI CRISTO

a cura de “La Compagnia Vaccaro-Mauceri” – Siracusani

Tecnica: Pupi siracusani


dalle 18:00 – Via della Giudecca

dalle ore 18 in poi “Festa alla Giudecca”

concerti, spettacoli, magia, food, drink

ore 22:00 circa Palco all’aperto Largo Logoteca

spettacolo

SICILIA BEDDA

a cura della scuola Danza & Movimento

Danza & Movimento fondata da FRANCESCA SCACCO nel 1998 , insegnante diplomata e con biennio specialistico in discipline coreutiche, presso Accademia Nazionale DI Danza , unica istituzione italiana che fa capo al MIUR  per la formazione di docenti in danza.

La scuola nasce principalmente con l’obiettivo di formare danzatori classici, ma grazie alla collaborazione di maestri altamente qualificati (JVAN BOTTARO, LAURA POLLINI, RAZY-ROCK GRAZIANO, KATIA ALFANO) propone un’offerta formativa molto ampia : giocodanza, propedeutica, danza classica moderna e contemporanea, hip hop, fusion , breakdance laboratorio coreografico, passo a due, repertorio, pilates , ginnastica dolce e posturale.E’ attivo anche un corso stabile di danza classica per danzatori professionisti. Inoltre periodicamente vengono attivati stage con danzatori di chiara fama come Guido Pistoni ( primo ballerino teatro dell’opera di roma) , Roberto Pallara (ballerino e coreografo New York), Nicoletta Pizzariello ( docente Accademia Nazionale di Danza e referente LICEO COREUTICO DI SIRACUSA), JOVICA BEGOJEV ( primo ballerino teatro dell0opera di Belgrado)- JOSEPH FONTANO ( accademia nazionale di danza e accademia europea danza). Corsi a livello professionale e amatoriale. La scuola  è anche referente in SICILIA dell’evento internazionale DANZA IN VAL DI NOTO.

SICILIA BEDDA

“Sicilia benda” nasce da un’idea del giovane coreografo siracusano Jvan Bottaro. Questo progetto è una rappresentazione della nostra amata Sicilia secondo le sue più svariate caratteristiche, sia linguistiche che culturali.

Una rielaborazione danzata, recitata e cantata dell’amore, della morte, della mafia e dell’omertà; grazie anche alla preziosa presenza scenica del puparo Alfredo Mauceri che con il suo pupo interagisce all’interno delle sequenze con i ballerini e gli attori, per dare maggiore enfasi all’atmosfera siciliana. Le musiche utilizzate sono tipiche del popolo originario ma riarrangiate in chiave moderna, secondo lo stile del nostro concittadino e artista di fama internazionale Roy Paci.

All’interno della rappresentazione viene dato omaggio anche ad altri personaggi siciliani tra cui Peppino Impastato, Falcone , Borsellino e Padre Puglisi.


La prenotazione per assistere agli spettacoli in teatro, per partecipare alle letture animate e per i laboratori è consigliata chiamando il 0931465540 / 3473810826 / 3285326600 – oppure inviando una mail a  info@pupari.com

*I laboratori creativi, rivolti a bambini e genitori, sono a numero chiuso per un massimo di 20 partecipanti ad incontro. Prenotazioni al 0931465540.

Il festival si svolge su tre spazi: Il teatro Alfeo, in via della Giudecca 22, il Museo dei Pupi in via della Giudecca (Palazzolo Midiri – Cardona), e Il Salone della Caritas in via Ronco Capo Bianco 5 (traversa di via della Maestranza).